Jessica & Marta: due pesi e due misure!

Al di là del Buco

duepesiduemisure

Una è Jessica e l’altra è Marta. Entrambe toscane. La prima racconta di essere vittima di violenza privata e l’altra ha raccontato di essere stata vittima della violenza di alcuni membri delle forze dell’ordine. Nei confronti della prima c’è una grossa attenzione mediatica, perché essere vittima di violenza privata è uno status riconosciuto, accreditato. In privato, per via di un paternalismo diffuso, una donna può dire di no anche se dipende. Puoi dire di no a lui e a lui e a lui ma non puoi dire di no a me, dirà colui il quale ti ritrovi accanto e oggi dice che una donna non si tocca manco con quello stracazzo di fiore e domani invece ti dirà che tu meriti di essere percossa col tronco di una quercia secolare. In pubblico, invece, non puoi dire di no. Se dici di no sei una bugiarda e una terrorista, come…

View original post 813 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...