La canonizzazione degli Ex-Otago (live 26 aprile Circolo Artisti, Roma)

Foto: Appena arrivati a Roma.<br /> Senza alcun problema...

Ci sono gruppi che rischiano di rimanere “indie” a lungo, ma è in quell’inutile “etichetta” che si nasconde spesso una speranza per la musica italiana . Gli ex-otago hanno sulla loro coscienza tre album difficili da reperire , eccetto l’ultimo “in capo al mondo” che segna una crescita musicale e “autoriale” di rara bellezza. La serata al Circolo è una spartiacque tra quello che sono stati (un bellissimo gruppo indie) e quello che sono oggi, un gruppo con tutte le carte in regola per piacere a tutte le persone che li ascoltano e a quelli che li ascolteranno.
L’energia sprigionata sul palco da “foglie al vento”, “amico bianco”, “l’età della spesa” rendono più grandi dei pezzi che, da cd, suonano più composti rispetto alla loro resa live.
Il Circolo si riempie e nel mentre sul palco si capisce che gli ex-otago si divertono, e questo “divertimento” contagia una platea che piano piano viene rapita da un percorso musicale che spazia dai nuovi brani a quelli meno recenti come “patrizia” o ” Costarica”.
C’è pure il tempo di un pezzo più intimista come “la ballata di Mentino” che interrompe l’allegra euforia del live, introducendo tematiche più introspettive di grande raffinatezza.
Una delle qualità del gruppo e di non prendersi troppo sul serio, regalando perle autoriali come ” non è certo colpa nostra se abbiamo scritto una canzone incerta”, affiancati a figure femminili come Patrizia e Samantha dove il cazzeggio è d’obbligo.
Gli ex-otago, a fine concerto, vengono omaggiati di un lungo applauso. Applauso che significa: “siete un grande gruppo che sprigiona energia e sorrisi, tra i migliori dell’attuale musica italiana, siete divertenti, musicalmente perfetti, con testi che fanno ridere e pensare, cazzo ci fate in Italia…., andate in capo al mondo, cazzo!”. Il Circolo si svuota e la serata rimarrà nel cuore di chi c’era.

P.s: diventerete grandi,  già lo siete, e cmq nessuno ha mai suonato a Roma tra il 25 Aprile e la Canonizzazione di due Papi. Storicamente, forse, ve lo siete meritato.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...